• ORARI 2017-18

    I nuovi orari della prossima stagione! Read More
  • Un ventennio di passione!

  • Ripartire con slancio 2015

    3 giorni di divertimento insieme! Un grande raduno quest'anno... Read More
  • 1
  • 2
  • 3

20th Budapest Open

L'AKS per la prima volta in Ungheria

15-17 settembre 2017, Budapest

 

Che ne abbia memoria, mai l'AKS si era recata in Ungheria per una gara. E questa prima volta ha visto protagoniste tre tra le migliori atlete dell'Accademia Karate Shotokan di Sesto Fiorentino: Sara Metti, Ilaria Paoletti e Rebecca Pontremolesi hanno partecipato al 20° Budapest Open di Karate accompagnate dal M° Rodolfo Bancone del Budokan Montelupo.

Le prime a scendere in campo sono state le ragazze del kata. Ilaria Paoletti nelle Senior vince il primo match per 4-1 ma perde il secondo per 0-5; ripescata spara il Suparimpei, vince e conquista il bronzo. Nelle Under21 stessa sorte della categoria precedente: vince il primo incontro, perde il secondo e ripescata si aggiudica la medaglia di bronzo. Sempre nel kata, categoria Junior, Rebecca Pontremolesi vince il primo ed il secondo turno; perdendo il terzo round ed il ripescaggio si deve accontentare del quinto posto con molto amaro in bocca. Nelle Cadette vince il primo per 5-0, perde il secondo per 3-2 ma non viene ripescata.

Per il kumite Sara Metti prova svariate categorie, alla conquista del premio in denaro. Diciamo che la scalata al gradino più alto del podio non è stata tra le più semplici ma i numerosi scozzi affrontati hanno messo in risalto l'ottimo lavoro che l'atleta sestese sta portando avanti in palestra. Alla fine dei conti non vince niente nella categoria Open, ovvero aperta a tutti i pesi, fa il 5° posto nelle Senior +68kg e argento nelle Under21 +68kg.

I prossimi impegni, da calendario federale, prevedono la fase di qualificazione al Campionato Italiano Esordienti B e Juniores Kumite che si svolgeranno domenica 24 settembre presso il Palazzetto della Scuola Cadorna in via del Pontormo 88 a Firenze (zona Castello).

Novità dei corsi 2017-2018

Bentrovati,
volantino aks 2016 01
Il consueto articolo per illustrarvi le novità della prossima stagione. La prossima sarà una stagione con piccoli ritocchi agli orari dei corsi che, speriamo, possano migliorare ulteriormente la qualità degli stessi. 
Confermate 4 sedi AKS nella piana fiorentina che probabilmente incrementeranno durante la stagione: la sede principale di Sesto presso la palestra Olimpia sarà affiancata dalle succursali di Capalle, Sant'angelo a Lecore e La Querce.
 
Nuovi Orari dei corsi:
Tutti i corsi AKS di Sesto F.no riprenderanno lunedì 4 settembre!
I corsi dei bambini "Avviamento al Karate" rimarranno suddivisi in due turni: 4-6 anni (Tigrotti) e 7-9 anni (Tigri) ma verrà unificato l'orario per permettere maggiore continuità di lavoro e per ottimizzare gli spazi attribuiti dall'amministrazione.
Se l'inizio dei due corsi sarà comune alle 17:00, la fine sarà differenziata per i gruppi: 45' di lavoro per i più piccoli e 55' per i più grandi.
Il corso "Ragazzi 10-11 anni", suddivisi in gruppi in funzione del livello, si svolgerà nei tre giorni consueti (lunedì, mercoledì e venerdì) sempre alla stessa ora 18:00-19:00.
Proseguirà il corso specifico per gli Esordienti che continueranno ad approfondire sia il KATA che il KUMITE. Il corso Esordienti verrà svolto il lunedì, mercoledì e venerdì dalle 19:00 alle 20;
Anche il corso "Amatori >18 anni" manterrà i consueti orari e giorni di allenamento (vedi tabella seguente).
Gli agonisti manterranno orari e giorni consueti.
Rimane invariato il corso di Difesa Personale e allenamento funzionale denominato SDFT con i corsi il martedi e venerdì.
Novità introdotta dalla scorsa stagione, il corso di Katori Shinto Ryu, proseguirà il Venerdì dalle 20 alle 21:30. Il corso, per adulti, è imperniato sullo studio della Katana giapponese (spada) e il suo utilizzo attraverso esercitazioni a coppie ed i kata.
Confermati i corsi nella palestra Restart di Capalle nei giorni lunedì, mercoledì e venerdì con l'aggiunta del corso amatori adulti e a La Querce nei giorni martedì e giovedì.

PROSPETTO ORARI DEI CORSI

Austrian Junior Open 2017

Come CRTK e come AKS conquistiamo due medaglie

23-25 maggio 2017, Salisburgo

 

Una trasferta in terra straniera per alcune atlete sestesi dell'Accademia Karate Shotokan: Ilaria Paoletti e Sara Metti per la rappresentativa Toscana e Alice Ulivi per l'AKS hanno preso parte all'Austrian Junior Open di Salisburgo, gara analoga all'Italian Junior Open che proprio noi da un paio d'anni organizziamo a Follonica. Con partenza il venerdì mattina in pullman, ad accompagnare Ilaria e Sara anche Niccolò Zanella nello staff dirigenziale del Comitato Regionale Toscano Settore Karate.

Nel pomeriggio di sabato Sara ha affrontato l'ostica categoria delle Under 21 +68kg con atlete di tutto spessore: purtroppo non riesce ad esprimere tutto il suo potenziale e perde dall'olandese Martens Michelle per 1-3 e non viene ripescata. Tenta il riscatto nella categoria open, cioè aperta a tutti i pesi, dove vince il primo scontro per 4-0 piazzando un uramawashi geri di tutto rispetto contro l'austriaca Ikic Vanessa; al secondo turno gareggia contro la svizzera Ulluri Dielza (nel 2017 medaglia di bronzo agli Europei Giovanili) che ha la meglio per 0-2 e non viene ripescata.

La domenica, dedicata alle fasce d'età più piccole, è stato il turno di Alice Ulivi che nelle Under 14 -50kg conquista la medaglia di bronzo. Passa il primo turno per 2-0 contro l'austriaca Platisa Carmen, poi 1-0 contro l'atleta bresciana Guerini Anna, ma perde la finale di poule per 1-6 opposta alla tedesca Bitsch Mia; ripescata per il terzo posto vince di misura 3-2 contro l'austriaca Lederer Alessandra.

Senza mai fermarsi un attimo, Alice e Ilaria sono subito ripartite per Umag (Croazia) dove stanno seguendo un seminario dall'altissimo profilo agonistico e di estrema specializzazione tattico-tecnico con alcuni tra i migliori atleti e tecnici al mondo. A seguire si svolgerà la WKF Youth Cup che attualmente registra circa 2500 iscrizioni totali pari a 2300 atleti: numeri stratosferici ai quali concorrono anche le nostre atlete con Alice nel kumite Under14 +47kg e Ilaria nel kata Under21.

La settimana si è svolto il camp estivo "Sull'onda del karate" che ha visto coinvolti tanti piccoli karateka, non solo sestesi, seguiti dal M° Leonardo Marchi, Nicola Piccolomini e Ilaria Paoletti.

Nel frattempo si sono conclusi tutti i corsi di karate, difesa personale spada giapponese; solamente il gruppo avanzato degli agonisti continua con allenamenti mirati al mantenimento delle performance tecniche e fisiche con sessioni dedicate sia nella Palestra Olimpia che in palestra pesi.

Campionato Italiano Kata Cad 2017

Rebecca stupisce agli Italiani Cadetti!

20 maggio 2017, Lido di Ostia

 

Mentre in casa AKS si festeggiava un paio di matrimoni, al Lido di Ostia e più precisamente al PalaPellicone, Rebecca Pontremolesi ci teneva attaccati alla diretta streaming del Campionato Italiano Cad di Kata, con performance degne di una campionessa. Dopo la batosta subita all'Open di Toscana una settimana fa, questa volta Rebecca sembrava agguerrita a sconfiggere la concorrenza fin dai primi secondi di gara.

Ha vinto uno dietro l'altro gli incontri con: Paiku contro Sala Jasmine, Annan contro Gruppuso Giorgia, Unshu contro Squeo Beatrice, Suparinpei contro Marzano Giulia e Chatanyara Kushanku contro Muccino Lakshmi.

Ed in finale, portando il kata di libera composizione, si è trovata opposta all'atleta della Nazionale Carolina Amato: nulla ha potuto contro un'avversaria così forte e la medaglia d'argento è un meritatissimo risultato. Altro pregio per la nostra atleta è stata la convocazione al Seminario Nazionale, già in programma, al quale si è aggiunta anche Alice Ulive nella specialità kumite.

In gara per l'AKS è stato il debutto per Chiara dell'Artino, neo agonista che per la prima volta si è affacciata al PalaPellicone per un Campionato Italiano. Debuttante allo sbaraglio ha subito sparato il kata Enpi ma nulla ha potuto: c'è molto da lavorare a ampi argini di miglioramento.

Rebecca e Chiara sono state seguite durante la competizione da Virginia Castellucci che da settembre ha preso le redini del gruppo principiante di agoniste di kata.

Open Toscana Karate 2017

Siamo sempre al top

12-14 maggio 2017, Follonica 

 

Non avevamo bisogno di presentazioni, arrivavamo dal successo dell'edizione del 2016, il miglior "Open" organizzato in Italia quell'anno. Era difficile ripeterci, ma ci siamo riusciti.

Il 16° Open di Toscana è iniziato per la maggior parte dei partecipanti venerdì sera, ma c'è chi nei mesi precedenti ha alacremente lavorato per raggiungere, e poi superare, il limite di 1300 atleti. Sono arrivati a quasi 1500 che si sono affrontati sugli 8 tatami di gara montati nell'area centrale del PalaGolfo di Follonica. Il nostro M° Leonardo Marchi è stato tra i promotori dell'evento, fin dalla sua riedizione a Firenze 6 anni fa, come Responsabile Organizzativo del Comitato Regionale Toscano Settore Karate e come Direttore del 16° Open di Toscana. Ad affiancarlo una schiera di atleti e tecnici di fiducia ed altri più nuovi a questo genere di manifestazione. In prima linea come sempre Nicola Piccolomini, addetto alla logistica e al coordinamento dei lavori nel montaggio/smontaggio. Quindi nel settore informatico hanno portato il loro prezioso contributo Gabriele Posca, ora ingegnere in robotica, e Lorenzo Marsicano, entrambi esperti nella gestione delle rete di dati e nel risolvere anche i problemi più spicci ai pc. Addetta alla contabilità non poteva mancare Beatrice Zanella che ha tenuto i rapporti con i club prima e durante l'Open di Toscana per avere una rendicontazione economica il più lineare possibile. In cabina di regia, dietro al pc sul tavolo centrale, Niccolò Zanella che per giorni ha tessuto i legami con la stampa per rendere l'Open di Toscana un evento mediatico e multimediale, come sempre. Ed infine, ma non ultimi in ordine di importanza, tutti quei giovani e meno giovani che hanno corso da un tatami all'altro, dal tavolo centrale all'area di riscaldamento, per portare le poule e fare le chiamate delle varie categorie: M° Lorenzo Zaccarello Galeotti, Alessandro Pinzauti, Stefano Marchi, Elisa Sorrentino, Virginia Castellucci, Fernanda Rodrigues, Ilaria e Mauro Ulivi, Andrea Vangelisti. Sara Metti che per la prima volta ha vestito la divisa da arbitro. Ci sono poi gli atleti che hanno gareggiato, gli amici dello Shingitai Pisa e del SK Follonica che hanno contribuito con i propri volontari nel mantenere l'ordine sul parterre di gara e per allestire i tatami e le aree riscaldamento.

Veniamo alla cronaca di gara. Subito sabato mattina, con la sveglia puntata all'alba ed il sole tiepido a riscaldare il PalaGolfo, Sara Metti è stata la prima a gareggiare. Impegnata nelle Under21 +68kg vince il primo incontro contro Tufi Francesca per 1-2, quindi subito in finale si arrende con un solo punto di scarto a Este Alessia: una medaglia d'argento meritata, risultato ottenuto dopo gli ultimi mesi di duro allenamento. Nelle Under21 -61kg Sofia Minardi parte battendo per 1-0 Mantella Valentina, poi si arrende per 1-0 contro Biondo Sara. Ripescata per la finalina per il bronzo, sconfigge Vatiero Perla per 0-2 e sale sul gradino più basso del podio. Sempre nel kumite e sempre una ragazza a salire sul podio: Alice Ulivi, nelle Beginner B -47kg, macina vittorie a non finire; dopo 3-0 (vs De Rosso Giulia), 2-0 (vs Matarazzo Martina), 2-0 (vs Bellinelli Melania), 0-5 (vs Sereno Maria Pia), approda in finale opposta a Mastroianni Marina che batte a giudizio arbitrale senza mettere e subire punti. Unico maschio in gara per l'AKS è Giacomo Ceccherelli impegnato nei Beginner B -63kg: perde subito il primo scontro per 3-0 senza brillare ne' provandoci, forse gli mancava la convinzione di vincere.

Domenica è stato il turno del kata con due atlete di punta per l'AKS. La più giovane Rebecca Pontremolesi impegnata nelle Cadette tenta un kata al risparmio: la tattica non paga e perde 1-4; la sua avversaria poi perde la finale di poule e non la ripesca. Nelle Under 21, invece, Ilaria Paoletti ben figura in mezzo a tante atlete plurimedagliate in campo internazionale: vince le prime due sfide per 0-5 contro Dissertori Asia e 4-1 contro Gioia Michela; poi perde 3-2 contro Serena Dagnino (poi medaglia d'oro) e aggiudicandosi il ripescaggio per 0-5 contro Vedovelli Ilaria riesce a salire sul gradino più basso del podio.

Per vedere tutte le foto andate sulla pagina Facebook dell'Open di Toscana Karate.

Pagina 1 di 31