• ORARI 2015-16

    I nuovi orari della prossima stagione! Read More
  • Un ventennio di passione!

  • Ripartire con slancio 2015

    3 giorni di divertimento insieme! Un grande raduno quest'anno... Read More
  • 1
  • 2
  • 3

Home

Weekend di medaglie

Weekend ricco di medaglie per l'AKS
Perugia, 14 maggio 2016
Sesto Fiorentino, 15 maggio 2016

Un lungo fine settimana per atleti e tecnici dell'Accademia Karate Shotokan di Sesto Fiorentino che prima sono stati impegnati a Perugia e poi nel comune di provenienta.
Al Campionato Nazionale CSEN di Karate a Perugia, la prima a gareggiare è stata Ilaria Paoletti nel kata: supera la fase eliminatorio con il miglior punteggio della categoria; vince i quarti di finale 5-0, la semifinale per 5-0 e si aggiudica l'oro vincendo la finale contro Santoro sempre per 5-0. Contemporaneamente la compagna di squadra Rebecca Pontremolesi passa i preliminari con il secondo punteggio, preceduta solo dalla Campionessa Italiana Fijlkam in carica; vince poi i quarti per 3-2, perde la semifinale per 0-5 e quindi è terza.
Nel kumite Alice Ulivi cavalca fino all'oro vincendo i match per 3-0, 3-0, 2-1. La più grande Sofia Minardi parte bene vincendo 7-0 ma poi la sua prestazione cala di ritmo perdendo 0-2 e fermandosi al 7° posto.
Domenica di scena i piccolissimi atleti toscani riuniti al Palazzetto Vinicio Tarli per l'ultima tappa del Karate Save the Children, evento promosso dal Comitato Regionale Toscano Settore Karate in collaborazione con le ASD e a sostegno della onlus Save the Children. Dell'AKS presenti alcuni giovanissimi karateka, oltre al M° Leonardo Marchi in qualità di Responsabile Organizzativo, Alessio Sorrentino come ideatore dell'evento, Nicola Piccolomini aiutante tecnico e Niccolò Zanella per il supporto mediatico.
La stagione agonistica sta volgendo al termine, a breve gli ultimi Campionati Italiani e poi pausa estiva.

Campionato Nazionale CSEN 2016

1° Trofeo di Karate Città di Pisa

Le medaglie dei Sestesi per il CRT Karate
Pisa, 7-8 maggio 2016

Pisa è stata nominata Capitale Europea dello Sport ed il Comitato Regionale Toscano ha organizzato un torneo amichevole con le rappresentative di Liguria, Lazio e Umbria per sabato 7 maggio. Per l'Accademia Karate Shotokan di Sesto Fiorentino erano stati selezionati 5 atleti che hanno ben figurato nei vari incontri disputati. Sofia Minardi oro nella squadra giovanile kumite; Sara Metti argento nella squadra assoluta di kumite; a seguire i bronzi di Lorenzo Tapinassi nella squadra giovanile kumite, e di Ilaria Paoletti e Rebecca Pontremolesi nel kata giovanile.
La domenica è stato il turno dei giovani e più piccoli con il 1° Trofeo Giovani Samurai secondo le regole del Gran Premio Giovanissimi e con le qualificazioni al Trofeo Coni. Alice Ulivi sbaraglia la concorrenza nel kumite aggiudicandosi l'oro e la qualificazione al Trofeo Coni Nazionale; pregevole anche la prestazione di Elia Frangai argento nel kata.

Trofeo Città di Pisa 2016 toscana

15° Open di Toscana - Celadrin Cup

Ottima prestazione dentro e fuori il tatami
Follonica, 29-30 aprile - 1° maggio 2016

Come ben sapete il "15° Open di Toscana - Celadrin Cup" è stato un progetto ideato nel tempo da parte del Presidente dell'Accademia Karate Shotokan Leonardo Marchi, con l'intento di creare un evento strutturato e funzionante. In questo post non parleremo dell'ottima riuscita della manifestazione, ma ci dedicheremo a spendere due parole per gli atleti che veramente sono scesi sui tatami di gara.
La scorsa settimana era iniziata con il Seminario Nazionale Giovanile a Follonica, che aveva visto convocate per l'Accademia Karate Shotokan di Sesto Fiorentino prima Ilaria Paoletti e Rebecca Pontremolesi nel kata e poi Alice Ulivi nel kumite. Sono stati 3 giorni di allenamento con lo staff della Nazionale Italiana, momenti di crescita agonistica per queste tre giovani atlete insieme ai compagni accorsi da tutta Italia.
Il venerdì pomeriggio è iniziato a tutti gli effetti il 15° Open di Toscana con la gara Master, la classe d'età che la Federazione Fijlkam sta portando alla luce con numerosi Raduni e trasferte. In gara per l'AKS Nicola Piccolomini che non tradisce le tradizioni e si mette in gioco in un'agguerrita categoria di kata Master55+. Perde subito il primo incontro da Marco Mancinelli che non lo ripesca: resta comunque una buona prestazione del tecnico AKS.
Sabato nel kumite giovanile l'unica medaglia arriva da Sara Metti nelle Under21 +68kg che con un incontro dominato per 2-0 riesce a salire sul gradino pià alto del podio. Nonostante qualche combattimento vinto e la convinzione mostrata sul tatami, Lorenzo Tapinassi (Jun -55kg) e Sofia Minardi (Jun -59kg) si fermano al 5° posto perdendo la finalina per l'accesso al podio: qualche distrazione di troppo e qualche buona occasione sprecata. Hanno partecipato anche i neo agonisti AKS Alessia Cuccia, 7a nelle EsB -47kg, e Giacomo Ceccherelli (EsB -52kg).
15 Open Toscana Metti

Domenica è arrivata l'altra medaglia d'oro in casa AKS. La "piccola" Alice Ulivi (EsA -47kg), reduce dagli insegnamenti con i tecnici della Nazionale, ha sbaragliato la concorrenza vincendo senza sosta ben 4 incontri.

15 Open Toscana Ulivi 

Purtroppo nulla di fatto nel kata.
Ilaria Paoletti nelle Juniores esce subito perdendo 4-1 contro Golino che poi vincendo il bronzo non riesce a ripescarla. Rebecca Pontremolesi nelle Cad parte bene vincendo 5-0, 4-1 e 3-2, poi perde 1-4 contro Ferracuti, ma per un punto non si aggiudica la finalina per il bronzo e si attesta al 5° posto. Sorte analoga nella categoria d'età inferiore EsB dove prima strvince due volte per 5-0 ma la successiva sconfitta per 3-2 non le permette di proseguire. Stesso andamento di gara per i fratelli Boetti: Francesco (Jun) e Alessio (Beg B) perdono entrambi il primo match per 5-0 e non vengono ripescati.
Insomma, luci e ombre sugli incontri, chi poteva dare di più e chi invece è solo incappato in sorteggi meno fortunati; resta comunque per tutti gli atleti AKS un'esperienza positiva.

Campionato Italiano Kumite Junior 2016

L'AKS non vince ma convince
Ostia, 23-24 aprile 2016

Uno degli ultimi appuntamenti di questa stagione agonistica è stato il Campionato Italiano Kumite per la classe Junior, sempre al PalaPellicone di Ostia, dove per l'AKS sono andati in trasferta Cosimo Margheri e Sara Metti guidati dal coach Stefano Marchi. Incontri tosti, alto livello e poule numerose; le medaglie non sono arrivate ma i punti sono fioccati, forse sprecando qualcosina, ma partiamo con la cronaca dal sabato mattina.
Il primo a scendere in campo è Cosimo; passa il primo turno facendo il signore e lascia sfilare gli avversari. Quindi al primo incontro vince 2-1 con due pugni a bersaglio all'inizio del match, gestendo poi un avversario veramente sporco. Perde il secondo incontro 7-3: a dispetto del punteggio ha disputato un ottimo incontro andando subito in vantaggio con un mawashi geri fintato, ma gli altri tre kizami tzuki sono stati segnalati da una sola bandierina; purtroppo subisce 7 anticipi, forse solo 5 a segno, deve perciò rifarsi nei ripescaggi. Vince il primo ripescaggio 2-0 sprecando poco e rischiando ancora meno; il turno successivo l'ha visto opposto al forte atleta della Polizia di Stato che lo batte per 6-3 ma tirando con grinta e trovandosi in vantaggio per due volte. Che dire, un'ottima prova di Cosimo che si ferma al settimo posto dopo 4 incontri disputati molto bene, ma con un buon margine di miglioramento in vista della Celadrin Cup di Follonica il prossimo weekend.
Domenica è il turno di Sara Metti che vince subito 2-0 e dopo si trova opposta a Cllio Ferracuti, avversaria temibile (poi Campionessa Italiana) dalla quale perde 2-0. Ripescata vince con grinta per 2-0 ma per la finalina per il bronzo un solo punto la relega alla base del podio. Un 5° posto strettino per Sara che comunque ci ha creduto fino in fondo.
Sara SofiaFoto di repertorio: Sara in guardia di fronte alla compagna di allenamento Sofia.

Altri articoli...

  1. Campionato Italiano Kata Cad e EsB 2016
  2. Alice Ulivi in Croazia
  3. L’AKS sbanca a Dubai
  4. Qualificazioni Es.B e Juniores Kumite
  5. Open d'Italia 2016

Pagina 1 di 19